Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Patto di corresponsabilità educativa

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA’ SCUOLA FAMIGLIA STUDENTE 

La scuola è il luogo di promozione e di educazione  mediante lo studio, l'acquisizione delle conoscenze e lo sviluppo della coscienza civile, al fine di un adeguato inserimento nella società.

La scuola è una comunità di dialogo, di ricerca, di esperienza sociale, informata ai valori democratici e volta alla crescita della persona in tutte le sue dimensioni. In essa ognuno, con pari dignità e nella diversità dei ruoli, opera per garantire la formazione alla cittadinanza, alla realizzazione del diritto allo studio e lo sviluppo delle potenzialità di ciascuno (art. 1  commi 1 e 2 D.P.R. 249/98).

Questo Istituto

PROPONE

il  Patto Educativo di Corresponsabilità
la Richiesta di uscita autonoma con assunzione di responsabilità

che sono finalizzati a definire in maniera puntuale e condivisa diritti e doveri nel rapporto tra istituzione scolastica autonoma famiglie e studenti e sono condizioni indispensabili per costruire un rapporto di fiducia reciproca, per potenziare le finalità dell'Offerta Formativa e per guidare gli studenti al successo scolastico.

I docenti
Sono impegnati a:
  • rispettare, nella dinamica insegnamento/apprendimento, le modalità, i tempi, e i ritmi propri di ciascuna persona intesa nella sua, irripetibilità, singolarità e unicità;
  • rispettare la vita culturale e religiosa degli studenti all'interno di un ambiente educa­ tivo di apprendimento sereno e partecipativo;
  • sostenere un rapporto di relazione aperto al dialogo e alla collaborazione;
  • promuovere la formazione di una maturità orientativa in grado di porre lo studente nelle condizioni di operare scelte autonome e responsabili;
  • favorire un rapporto costruttivo tra scuola e famiglia attraverso un atteggiamento di dialogo e di collaborazione educativa finalizzata a favorire il pieno sviluppo del soggetto educando;
  • sviluppare  la propria  azione didattica  nel più scrupoloso  rispetto dei contenuti del P.T.O.F dell'Istituto;
  • comunicare le valutazioni delle prove scritte, grafiche e orali con le modalità indicate nel P.TO.F. dell'Istituto.
I genitori
Sono impiegnati a:
  • conoscere l'Offerta Formativa della scuola, partecipare al dialogo educativo, collaborando con i docenti;   ·
  • sostenere e controllare i propri figli nel rispetto degli impegni scolastici; assicurare la frequenza ai corsi di recupero e di eccellenza;
  • vigilare sulla costante frequenza;
  • informare la scuola di eventuali problematiche che possono avere ripercussioni nell'andamento scolastico dello studente;
  • giustificare tempestivamente le assenze il giorno del rientro;
  • vigilare sulla puntualità di ingresso a scuola e assicurare un abbigliamento idoneo; non chiedere entrate posticipate oltre l'inizio della seconda ora di lezione ;
  • non chiedere uscite anticipate se non per validi motivi;
  • vietare al proprio figlio l'uso di cellulari in classe o di altri dispositivi elettronici o audiovisivi non consentiti. La violazione di tale disposizione comporterà il ritiro temporaneo del cellulare se usato durante le ore di lezione e/o il deferimento alle autorità competenti nel caso in cui lo studente utilizzasse dispositivi per riprese non autorizzate e comunque, lesive dell'immagine della scuola e della dignità degli operatori scolastici;
  • intervenire tempestivamente e collaborare con l'ufficio di presidenza e con il Consiglio di classe nei casi di scarso profitto e/o indisciplina e tenersi costantemente in­ formati sull'andamento didattico e disciplinare dei propri figli nei giorni e nelle ore di ricevimento dei docenti;
  • rimborsare alla scuola eventuali danni di cui venga accertata la responsabilità del proprio/a figlio/a.
  • Si fanno carico, inoltre, dell'uscita autonoma del figlio assumendone la responsabilità  (all. 1)           ·          ·
Gli studenti
Sono impegnati a:
  • prendere coscienza dei personali diritti e doveri come risulta da regolamento alunni;
  • frequentare le attività curriculari ed extracurricolari prescelti e i corsi di recupero e di eccellenza;
  • non  usare  telefoni  cellulari  e  gli  altri  dispositivi  elettronici  non  consentiti  (C.M.15/3/07);  regolamento interno uso cellulari.
  • tenere. un contegno corretto e rispettoso nei confronti di tutto il Personale della scuola e dei propri compagni;
  • seguire con attenzione quanto viene insegnato e intervenire in modo pertinente, contribuendo ad arricchire le lezioni con le proprie conoscenze ed esperienze;
  • usare un linguaggio, consono e vestirsi in modo adeguato all'ambiente educativo in cui si vive e si opera;
  • evitare di provocare danni a persone, suppellettili e al patrimonio della scuola.
 Il Dirigente Scolastico
Prof. CarmeloLa Porta

Patto educativo di corresponsabilità

Sito realizzato da Carmelo La Porta su modello comunità di pratica Porte Aperte sul Web, nell'ambito del progetto Un CMS per la scuola con Drupal Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.43 del 24/02/2016 agg.24/08/2016